FeDerSerD

Esordi Psicotici e abuso di sostanze. Corso specialistico per la clinica delle patologie da dipendenze e delle patologie psichiatriche

MILANO - AC Hotel MIlan
28 Giugno 2019

Accreditamento: Il Corso stato accreditato ECM per le seguenti figure professionali: Medico, Psicologo, Farmacista, Infermiere, Educatore Professionale. Crediti ECM: 7
Esordi Psicotici e abuso di sostanze. Corso specialistico per la clinica delle patologie da dipendenze e delle patologie psichiatriche

clicca qui

La giornata di formazione vuole rappresentare un momento di riflessione sulla relazione tra sostanze di abuso e quadri mentali patologici. 
Per più di 40 anni le strade della psichiatria e quelle della cura delle dipendenze da sostanze si sono sempre più allontanate, in questo favorite in qualche modo anche dagli sviluppi legislativi e normativi di riferimento delle singole discipline.
La messa a disposizione della popolazione di nuove forme di sostanze di abuso ha, da un lato, rinnovato l’interesse della psichiatria per gli effetti esotossici di sostanze nuove, dall’altro ha messo in crisi i modelli classici della dipendenza.
Verrà fatto il punto sulla interazione tra uso di droghe e patologia psichiatrica, sulla clinica e sulla terapia. Questo perché il rapporto tra il disturbo da uso di droghe e la patologia psichiatrica rende urgente l’individuazione e la promozione di rapporti coerenti con i bisogni e i percorsi di una medicina moderna, tra ospedale e territorio, tra i vari professionisti che possono e debbono avere un ruolo per fornire le cure migliori e ottenere i migliori risultati per il paziente.
La giornata di formazione vuole trattare la clinica delle dipendenze e la sua possibile declinazione nelle varie e diverse organizzazioni regionali e aziendali, in particolare in alcune Regioni italiane, dove i servizi di psichiatria e i servizi delle dipendenze sono stati uniti nei nuovi Dipartimenti di Salute Mentale e delle Dipendenze, rendendo non solo necessario ma obbligatorio un confronto ed una integrazione funzionale delle due discipline.
A questo movimento normativo ha inoltre corrisposto un impegno culturale con la stesura della carta dei servizi  tra tre società scientifiche) affinchè i pazienti, minorenni ed adulti, sofferenti per patologie da dipendenze e patologie psichiatriche ed i loro familiari abbiano il diritto ad avere Servizi e percorsi specialistici organizzati e sviluppati in modo da garantire risposte specifiche e personalizzate, appropriate ai loro bisogni e si arrivi al superamento di un vecchio modello di “doppia diagnosi”.